Zantac acquistare online senza prescrizione medica

Categoria:

Uso commune

Zantac è un bloccatore di ricettori di H2-istamina. Il meccanismo d’azione consiste nel bloccaggio di H2-ricettori di istamina di cellule parietali nello strato mucoso di stomaco. Questo medicinale sopprime diurna e nocturna secrezione di HCl (sia basale che stimolata), reduce quantità di succo gastrico causato con l’estensione di stomaco con cibo e con azione di ormoni e stimolatori biogenici come gastrin, istamina, aceticoline, pentagastrin, caffeine. Zantac reduce quantità di HCl nel succo gastrico quasi senza sopprimere enzime epatiche associate con citocromo P450. Il farmaco non fa influenza sulla concentrazione di gastrin in plasma, produzione di muco. Zantac reduce attività di pepsina. Questo medicinale viene usato per prevenire elcere di stomaco e di duodeno, Disturbi gastrointestinali causati NSAID, bruciore di stomaco, ipersecrezione del succo gastrico, ulcere sintomatiche, ulcere causate da stress, esophagite erosivo, esophagiti di riflusso, sindromo di Zollinger-Ellison ed altre condizioni.
Dosaggio e direzioni

Prendete il farmaco per via orale senza pasto. Nei pazienti con grave funzionamento anomalo di fegato sara necessara correzione della dose. Al’infuori di pastiglie il farmaco può essere prescritto anche nella forma di iniezioni endomuscolari (IM) o endovenosi.
Precauzioni

La pastiglia effervescente di Zantac può contenere fhenilalanina. Prima di prendere Zantac informate il vostro medico se siete encinte o allattate un bambino. Il farmaco aumenta il rischio di avere polmonite.
Contraindicazioni

Ipersensibilità, allattamento. Cautela è necessaria nei pazienti con insufficenza epatica o renale, cirrosi del fegato, acuta porfyria (anche nell’anamnesi), bambini minori di 12 anni, gravidanza.
Eventuali effetti collaterali

All’infuori di possibile allergia (orticaria, esantema, gonfiore) gli effetti collaterali più communi di Zantac comprendono costipazione, diarrea, fatica, mal di testa, insomnia, dolore di muscoli, nausea e vomito. Effetti collaterali più gravi ma rari comprendono agitazione, anemia, confusione, depressione, formazione di lividi ed emorraggie, allucinazioni, perdita di capelli, palpitazione irregolare, cambiamenti della visione, ingiallimento.
Interazione medicinale

Antacidi possono ridurre assorbimento di Zantac, percio dovete prendere questi farmaci con un itervalllo di 1-2 ore. La concentrazione di alcolici può essere aumentata se vengono prese contenporaneamente con Zantac. Questo farmaco può aumentare l’area sotto lacurva di concentrazione plasma nel tempo (AUC) e concentrazione di Metoprolol nel siero di sangue, rallentare assorbimento di itraconazole e ketoconazole.
Dose saltata

Se avete saltato la dose, prendetela appena ricordate. Non prendete la dose saltata se siete vicini al tempo di prendere la dose successiva. Dovete proprio saltare questa dose e prendere la vostra dose usuale nel tempo regolare.
Non prendete mai la dose doppia del farmaco per compensare la dose saltata.
Overdose

Se pensate di aver preso troppa quantità del farmaco cercate assistenza medica immediata.
I sintomi di overdose comprendono scarsa coordinazione, sensazione di giramento di testa o svenimento.
Preservazione

Mantenete Zantac alla temperatura ambiente di 15-30oC (59-86oF) nel luogo secco, lontano di luce solare.
Declinazione della responsabilità

Noi provvediamo soltanto l’informazione generale del farmaco descritto. Questa informazione non copre tutte le indicazioni, eventuali interazioni medicinali o precauzioni. Informazione presentata su questo sito web non può essere usata per autoterapia e autodiagnostica. Qualsiasi indicazione specifica per un paziente determinato deve essere concordata con il suo consulente o medico curante responsabile per il suo caso. Noi decliniamo la responsabilità di questa informazione ed eventuali errori quali può contenere. Non siamo responsabili di ogni danno diretto, indiretto o speciale o altri danni indiretti causati por uso di informazione su questo sito web ed anche per le conseguenze dell’autoterapia.

Carrello