Novaxen rezeptfrei online kaufen

11.00

Categoria:

VEDI OFFERTE

Cosa serve?:

Formula:Naprossene

Che cos’è?: Medicina brevettuale

Presentazioni: Compresse 500mg / 250mg | Sospensione 100 ml (25 mg/ml)

– Vendita di prescrizione

Rischi in gravidanza:

Rischi dell’allattamento al seno:

Rischi con l’alcol:

Articolo revisionato e approvato daLa nostra équipe medicaseguendo la politica editoriale
Ultimo aggiornamento: 17/06/2019

Consulta il tuo medicoper sempre/NOautomedicare / Questo è unguida informativa

Indice

Guida informativa Novaxen

    • Nomi commerciali

      : Novaxen. Nome generico

      : Naprossene. Funziona per i sintomi

      : Dolore, febbre, infiammazione.

Cos’è Novaxen ea cosa serve?

Novaxen è un farmaco antinfiammatorio non steroideo (FANS), così com’èibuprofene, ketoprofene o diclofenac . Questo gruppo di farmaci diminuisce ilinfiammazione, ildoloree ilfebbre.

Novaxen viene solitamente utilizzato per condizioni come:

  • Artrite reumatoide(infiammazione delle articolazioni)
  • Osteoartrosi (dolore articolare)
  • artrite giovanile
  • Spondilite anchilosante (infiammazione delle vertebre spinali)
  • Tendinite (infiammazione di un tendine)
  • Borsite (infiammazione della sacca con liquido sulle articolazioni)
  • Gotta (accumulo di acido urico nelle articolazioni)
  • Dolore mestruale

Novaxen agisce sulla cascata infiammatoria, che è una serie di passaggi che portano alla comparsa dei sintomi sopra menzionati. Questo processo inizia quando si verifica un danno alle cellule, che rilasciano diverse sostanze che si trasformano in ciclossigenasi. A questo punto, i FANS come il naprossene agiscono, inibendo questi enzimi responsabili della produzione di ormoni chiamati prostaglandine. Questi ultimi sono responsabili del dolore e dell’infiammazione. In questo modo il farmaco può prevenire la produzione di prostaglandine, e quindi i sintomi.

Presentazioni e moduli di amministrazione

Novaxen è prodotto dal laboratorio Novag nelle seguenti presentazioni:

    Compresse:

    250 mg, scatola da 30 compresse per il consumo orale. Sospensione:

    Flacone da 100 ml contenente 25 mg/ml per somministrazione orale.

Dosi consigliate per età

Presentazione Da 2 a 10 anni Adulti e adolescenti Volte al giorno
compresse No Da 2 a 4 compresse Due
Sospensione (dose iniziale) 5-15 ml No dose singola
Sospensione (manutenzione) 1-7 ml No 3

** USO E DOSAGGIO DEVONO ESSERE SEMPRE PRESCRITTI DA UN MEDICO, LE DOSI NEI BAMBINI DEVONO ESSERE CALCOLATE IN BASE AL PESO **

Dovrebbe essere assunto con cibo, latte o antiacidi per evitare effetti collaterali gastrointestinali.

La sospensione deve essere agitata prima dell’uso. Le compresse non devono essere masticate o rotte.

Nel trattamento diArtrite reumatoide giovanile,la dose è di 5 mg/kg da assumere 2 volte al giorno.

L’inizio dell’azione analgesica avviene entro 30-60 minuti e dura meno di 12 ore. Viene completamente assorbito per via orale, metabolizzato nel fegato ed eliminato nelle urine.

Medicina nei bambiniIl suo utilizzo è consigliato nella presentazione in sospensione. Nonostante ciò, la sua sicurezza nei bambini di età inferiore ai 2 anni non è stata determinata.

Trova le farmacie vicino a teTrova filiale

Controindicazioni e avvertenze

    Generale:

    Non usare in pazienti con ulcera peptica attiva. Il farmaco deve essere interrotto se si verificano asma, polipi nasali o ipotensione. allergie:

    Novaxen non deve essere utilizzato in caso di allergia al naprossene o ad altri farmaci antinfiammatori non steroidei. Mescolare con alcol:

    La miscelazione con alcol non è raccomandata in quanto può aumentare il rischio di sanguinamento gastrointestinale. Mescolare con altri medicinali:

    Evitare l’uso congiunto di Novaxen con acido aminolevolinico, ciclosporina, dabigatran e altri farmaci antinfiammatori non steroidei.

Compatibilità di Novaxen in gravidanza e allattamento

GRAVIDANZA

ALTO RISCHIO

ALTO

L’ALLATTAMENTO

A BASSO RISCHIO

SOTTO

    Novaxen ha un rischio elevato in gravidanza

    Pertanto, il suo utilizzo è controindicato come dimostrato da studi sugli animali, che ne conseguonoeffetti collaterali sul feto. Il naprossene potrebbe causare aborto, gastroschisi (buco nella parete dell’addome) e problemi cardiaci nel bambino. Inoltre, se somministrato nel terzo trimestre, genera ipertensione polmonare, insufficienza renale e oligoidramnios (diminuzione del liquido amniotico). Il farmaco può essere utilizzato durante l’allattamento.

    È compatibile con l’allattamento al seno, tuttavia una piccola quantità può passare nel latte materno ed è stata segnalata sonnolenza nel 10% dei bambini il cui seno assume il farmaco. Altri studi indicano che non dovrebbe essere usato per periodi prolungati, né nei neonati con ittero (colorazione gialla della pelle o delle mucose).

Effetti collaterali

Le reazioni avverse più comuni si verificano in 1-10 pazienti su 100 e includono:

    Sistema cardiovascolare:

    Gonfiore dei piedi, palpitazioni. Sistema nervoso centrale:

    Vertigini, vertigini, mal di testa, sonnolenza. Apparato tegumentario (pelle):

    Prurito (prurito), eruzione cutanea, lividi, sudorazione. Apparato digerente:

    Dolore addominale, costipazione, nausea, bruciore di stomaco, diarrea, flatulenza. Sistema ematologico:

    Anemia, tempo di sanguinamento prolungato.

Anche meno frequentemente, i seguenti sintomi possono manifestarsi molto raramente:

    Apparato digerente:

    Sanguinamento e/o perforazione gastrointestinale, vomito di sangue, ulcera peptica. Sistema ematologico:

    diminuzione dei globuli bianchi, diminuzione delle piastrine. Sistema nervoso centrale:

    depressione, disturbi del sonno, incapacità di concentrazione, debolezza muscolare, mialgia (dolore muscolare). Sistema cardiovascolare:

    Insufficienza cardiaca congestizia.

Se i sintomi persistono consultare il medico.

Controlla i prezzi dei farmaci

Carrello