Mupirocina rezeptfrei online kaufen

32.00

Categoria:

VEDI OFFERTE

Cosa serve?:

Formula:Mupirocina.

Che cos’è?: Droga generica.

Presentazioni: Due %.

– Vendita di prescrizione.

Rischi in gravidanza: medio

Rischi dell’allattamento al seno: sotto

Rischi con l’alcol:

Articolo rivisto e approvato dal nostro team medico seguendo la politica editoriale
Ultimo aggiornamento: 15/09/2017

Consulta il tuo medicoper sempre/NOautomedicare / Questo è unguida informativa

Indice

Guida informativa sulla mupirocina

    Nomi commerciali

    : Sinpebac, Bactroban, ecc. Nome generico

    : Mupirocina. serve per

    : Infezioni batteriche della pelle.

Che cos’è Mupirocin ea cosa serve?

La mupirocina è un antibiotico che agisce su vari batteri che generalmente infettano la pelle. Alcuni dei suoi usi principali sono:

  • Impetigine, infezione che si manifesta sul viso attraverso piaghe rosse.
  • Ecthyma, infezione simile all’impetigine che si verifica negli strati profondi della pelle.
  • Follicolite, infezione con infiammazione dei follicoli, in particolare quelli del cuoio capelluto.
  • Foruncolosi, infezione della pelle con formazione di protuberanze piene di pus.
  • Eruzione da pannolino causata daStaphylococcus aureusocandida albicans.
  • Psoriasi, una specie di eruzione cutanea causata da batteri con formazione di squame e prurito.
  • La dermatite atopica è un’infiammazione pruriginosa della pelle causata da batteri.
  • ulcere.
  • Ustioni.
  • graffi
  • Ferite infette.
  • Infezioni chirurgiche.
  • Morsi di insetto.

L’uso di antibiotici deve essere sempre effettuato con la frequenza indicata dal medico e continuare il trattamento fino a quando non lo sospende. Gli antibiotici sono utili solo contro i batteri, mai contro le infezioni virali o fungine.

Presentazioni e forma di amministrazione

    2% di panna

    di Mupirocin, in provette da 15 g. Prodotto da Laboratorios Grossman e GSK de México, con i marchi commerciali Sinpebac e Bactroban, oltre a vari generici.

Dosaggio e usi consigliati per età

Presentazione Da 2 mesi a 12 anni Adulti Volte al giorno
Crema Coprire l’area interessata Coprire l’area interessata 3

* Consultare il proprio medico per ricevere l’uso e il dosaggio corretti.

L’applicazione deve avvenire attraverso uno strato sottile che copra l’intera area interessata. Nei bambini può essere coperto con una garza sterile per evitare che il piccolo si tolga lo strato o entri in contatto con la bocca.

Il tempo di trattamento può variare da 5 a 12 giorni a seconda dell’entità e della gravità.

Trova le farmacie vicino a teTrova filiale

Controindicazioni e avvertenze

    Generale

    . Non deve essere utilizzato su ustioni molto estese a causa dell’eccipiente utilizzato. Inoltre, il trattamento non deve essere prolungato troppo a lungo per prevenire le infezioni fungine. Non utilizzare sulle mucose o vicino agli occhi. Allergie o ipersensibilità

    . Non utilizzare se si è allergici alla mupirocina o ai glicoli. . mescolare con l’alcool

    . Non sono note controindicazioni al riguardo. Mescolare con altri farmaci

    . Non usi se è in trattamento con cloramfenicolo.

Combinazione di Mupirocina in gravidanza e allattamento

GRAVIDANZA

RISCHIO MEDIO

MEDIO

L’ALLATTAMENTO

RISCHIO MOLTO BASSO

MOLTO BASSO

La mupirocina è classificata dalla FDA (Food and Drug Administration) come un farmaco a rischio di tipo B, che non sembra influenzare il feto. Il suo utilizzo in gravidanza dipende dal medico e dalla sua valutazione dei benefici rispetto ai rischi.

Secondo gli studi medici di e-lactancia.org, la mupirocina è sicura durante l’allattamento. La sua filtrazione nel latte materno è molto bassa.

Effetti collaterali

I sintomi secondari più frequenti durante l’uso di Mupirocin colpiscono da 1 a 10 persone su 100. Sono generalmente condizioni lievi che scompaiono quando il trattamento viene interrotto. Questi sono:

    problemi di pelle

    – Masterizzazione nell’area di applicazione.

Può anche causare i seguenti effetti meno frequentemente:

    problemi di pelle

    – Secchezza, prurito, arrossamento della pelle, ecc. Reazioni allergiche

    – Orticaria, eruzioni cutanee generalizzate, gonfiore sottocutaneo, ecc.

È importante informare il medico di eventuali sintomi secondari in modo che possa prendere la decisione di continuare o interrompere il trattamento e passare a un altro farmaco.

Controlla i prezzi dei farmaci

Carrello