Ulcera Varicose rezeptfrei online kaufen

15.00

Categoria:

Che cos’è: E’ la presenza di piaghe bollenti sulle gambe a causa della scarsa cura e attenzione alle vene varicose.

Colpisce: Sistema circolatorio e La Pelle.

Tipo di malattia: Vascolare periferico.

I tempi di recupero: 2 settimane allo stato mite. Mesi cronici ad anni.

Articolo rivisto e approvato dal nostro team medico seguendo la politica editoriale
Ultimo aggiornamento: 06/09/2021

Consulta il tuo medicoper sempre/NOautomedicare / Questo è unguida informativa

Indice

L’ulcera varicosa è la formazione di una ferita aperta sulle gambe a causa delle vene varicose. Il suo aspetto indica la fase finale della malattia varicosa, che di solito si verifica nelle caviglie e nella parte inferiore del polpaccio. Una volta che la vena è malata, si indebolisce e consente l’uscita dei globuli rossi attraverso le sue pareti sottili. Questi globuli si rompono conferendo il caratteristico colore scuro alla pelle, indebolendola e formando un’ulcera.

Di solito non sono dolorose, il dolore è dovuto alla pressione dovuta alla ritenzione di liquidi. Il medico cardiovascolare è colui che diagnostica e cura la condizione. Il processo di guarigione è lento, quindi anche il suo recupero è lento.

I sintomi che si manifestano nell’ulcera varicosa sono:

  • Gonfiore delle gambe (edema degli arti inferiori).
  • Pesantezza alle gambe.
  • forti crampi
  • Pelle molto secca e squamosa.
  • Arrossamento e prurito in una o più vene.
  • Emanazione di liquido sieroematico. Liquido senza contenuto di sangue.
  • Se sono infetti, mostrerà liquido con pus, sangue e un cattivo odore.

I migliori farmaci per curare un

I sintomi ei segni dell’infezione saranno trattati con antibiotici come l’Argentafil. L’uso di creme curative come Italdermol è efficace. Analgesici per il dolore e il consumo di rimedi naturali come l’Aloe Vera aiutano il tuo processo di guarigione.

Questi sono alcuni dei farmaci che puoi assumere:

Farmaci correlati

  • Flebodia
  • Flausver
  • Flunarizina
  • Nave Due F
  • Venoxil
  • Venastat
  • elateco
  • Deposito di Venalot

Farmaci per l’ulcera varicosa

Quali farmaci posso assumere?

A differenza delle vene varicose in questo tipo di condizione troviamo ferite aperte. Pertanto, in prima istanza verranno utilizzati farmaci antibiotici. Questi sono alcuni dei farmaci che puoi usare:

    Antibiotici:

    Il suo utilizzo è indicato per combattere le infezioni causate da maltrattamenti o scarsa cura delle lesioni. Venotonica:

    Il suo scopo è rinforzare la parete dei vasi in questo modo aiuta a ridurre l’edema. Anticoagulanti:

    Neutralizzano la formazione di coaguli di sangue che sono la causa di altre condizioni come: embolia polmonare, vene varicose, infarti e ictus. Analgesici:

    Usato in caso di dolore acuto e cronico.

Presentazioni Come fai a sapere quale scegliere?

    Compresse, capsule e pillole:

    In questo tipo di presentazione troverai la maggior parte del trattamento indicato, dai venotonico agli analgesici. I più utilizzati sono: Doxium 500, VEssel Due F, Axiras, Advil, Ibuprofen, Variton tra gli altri. Sospensione orale:

    Presentazione facoltativa del consumo orale. Il più utilizzato è Elatec MPFF. Crema, gel e unguento:

    Farmaci somministrati per via topica. Somministrazione diretta nella ferita. I più conosciuti sono: Venastat gel, Varesil, Varikosette, Fibrase e Fitostimulina tra gli altri. Garza:

    Il medicinale è impregnato in quantità sufficiente nella garza. Questo viene applicato direttamente sulla ferita per proteggere e stimolare la guarigione. La più conosciuta è la fitostimolina. Polvere:

    Tipo di presentazione per farmaci per la rigenerazione dei tessuti e stimolanti della guarigione. Uso topico e facile amministrazione. I più usati sono Madecasol e Nebacetin. Iniettabile:

    La sua amministrazione può essere effettuata solo da operatori sanitari. In questo tipo di disturbi, il più utilizzato è il Vessel Due F e il Trental.

Queste sono le presentazioni più utilizzate nei farmaci per le ulcere varicose. La scelta e l’indicazione dei farmaci dipenderanno dal medico curante. Si suggerisce di non automedicare.

Medicinali per l’ulcera varicosa nei bambini e nei neonati

La manifestazione di questa condizione nei bambini è associata allo stile di vita ed è anche congenita (cioè non lo èfare con lui). È necessaria una rapida valutazione e assistenza da parte di uno specialista. Saranno necessari esami e studi speciali per la sua diagnosi, come l’Eco-Doppler, come negli adulti.

L’indicazione del trattamento dipende dal medico curante poiché non esiste uno specifico per bambini e neonati. Pertanto, gli anticoagulanti e i venotonico verranno somministrati come negli adulti a giudizio del medico.

Rimedi naturali per l’ulcera varicosa

L’uso di rimedi casalinghi è un’opzione per alleviare i segni e i sintomi delle ulcere. Tuttavia, la valutazione da parte di uno specialista è raccomandata prima di prendere qualsiasi decisione. Poiché essendo una ferita esposta si corre il rischio di essere infettati. Queste sono alcune opzioni naturali che puoi utilizzare.

    Tesoro:

    Il miele è un ottimo ingrediente curativo quando si tratta di curare la pelle. La sua applicazione direttamente sulla ferita ulcerata protegge mentre elimina i batteri e stimola la guarigione. Camomilla:

    Prepara un tè o un infuso di fiori di camomilla. Lasciare raffreddare e applicare sull’ulcera questo aiuterà ad alleviare i sintomi del dolore e del bruciore grazie alle sue proprietà sedative. Aiuta anche a prevenire le infezioni. Freddo:

    In caso di dolore è possibile applicare impacchi di acqua fredda sulla ferita. Il raffreddore agirà come un anestetico momentaneo nell’area interessata, alleviando il sintomo. Aloe Vera:

    Ottimo sulle lesioni cutanee. Prendere i cristalli di Aloe e metterli in congelatore dopo un tempo considerevole di un’ora, rimuoverli e applicarli. Aiuta nella guarigione mentre il freddo allevia il dolore. Llantén:

    Prendete diverse foglie di platano e dopo averle lavate bene, schiacciatele fino a formare una pasta. Applicare questa pasta direttamente sulla ferita per un po’. Aiuta a stimolare la rapida guarigione e guarigione dell’ulcera.

Tipi di ulcera varicosa

Di seguito è riportata la classificazione delle ulcere varicose in base al danno tissutale:

    Grado 1:

    C’è presenza di edema con dilatazione delle vene nella zona interessata. Grado 2:

    C’è presenza di edema, dilatazione delle vene e colorazione ocra e bianca nella sede interessata. Un indurimento del tessuto si forma ai bordi della ferita, causando prurito. 3a classe:

    Si osservano lesioni attive, con notevole perdita di tessuto superficiale. Grado 4:

    Le possibilità di guarigione sono molto minime perché c’è una grave perdita di tessuto. Sono così profonde che si vede l’osso, per questo motivo vengono trattate con la chirurgia plastica.

Il tempo di guarigione dipende dall’entità della lesione e dal fatto che siano o meno infetti. Il grado 1 può migliorare con il solo riposo, elevazione dell’arto in pochi giorni. Quelli di grado superiore impiegano più tempo per migliorare a causa della perdita di tessuto ancora di più se vengono infettati, questo ritarda la guarigione.

Cause di ulcera varicosa

Queste sono le cause più comuni di ulcera varicosa:

  • Insufficienza venosa. Prodotto di problemi cardiaci come infarto.
  • Vasculite (infiammazione delle vene).
  • Diabete.
  • Ipertensione arteriosa. Ciò è dovuto a una maggiore quantità di sangue che viene inviato e non ritorna a causa di un problema nelle vene.
  • Aterosclerosi. Malfunzionamento delle arterie dovuto all’ispessimento dovuto all’accumulo di grasso.
  • Insufficienza renale. Un malfunzionamento dei reni non aiuta ad eliminare i liquidi e a ridurre l’edema.
  • Mancato rispetto del trattamento per la circolazione. Ciò è aggravato dalla formazione di coaguli che ostruiscono le vene impedendo il flusso di sangue.
  • Trauma diretto alle vene colpite. Ciò provoca la rottura del tessuto interessato dalla debolezza causata dall’edema.
  • Stare in piedi o seduti a lungo porta a una maggiore concentrazione di sangue nelle gambe.
  • Indossare scarpe strette impedisce il piccolo ritorno di sangue come dovrebbe poiché comprime il piede.

Come si curano le ulcere varicose?

La comparsa dell’ulcera varicosa è progressiva a causa della scarsa cura e dell’attenzione alle vene varicose. Pertanto, la raccomandazione primaria è la prevenzione con il rispetto del regime terapeutico appropriato. Ecco alcuni suggerimenti per curare e curare l’ulcera varicosa:

  • Vai da un medico per una corretta valutazione e diagnosi dell’ulcera.
  • Effettuare gli studi indicati dal medico, come l’eco-doppler degli arti inferiori.
  • Rispettare il regime terapeutico come indicato.
  • L’uso di calze antitrombotiche o compressive. Questi sono favorevoli poiché impediscono il ristagno di sangue nelle gambe.
  • Tieni le gambe sollevate di almeno 30° per migliorare la circolazione.
  • Le lesioni devono essere costantemente curate con antisettico o farmaco indicato dal medico. L’esecuzione di queste cure garantisce la non infezione della ferita.
  • Evita l’esposizione ad ambienti inquinanti poiché corri il rischio di essere infettato.
  • Evita di indossare scarpe strette.
  • Segui una dieta equilibrata priva di cibi grassi e zuccheri trasformati.
  • Cerca il più possibile di non rimanere in piedi o seduto a lungo per evitare il ristagno di sangue.
  • Fai dei bagni in acqua fredda massaggiando le gambe dal basso verso l’alto delle cosce. Questo stimola la circolazione.
  • Osservare attentamente i segni dell’ulcera in caso di sanguinamento, pus, perdita di tessuto. Questi dati sono importanti quando si sceglie o si modifica il trattamento.

Malattie correlate

  • Ipertensione o ipertensione
  • Bassa pressione
  • Vene varicose

Quale farmacia è più conveniente?

  • Farmacie Guadalajara
  • Farmacie simili
  • Farmacie Risparmio
  • Farmacie di Parigi
  • Farmacie Benavides
  • Farmacia San Paolo
  • Farmacie dell’Isseg
  • Farmacie Yza
  • Farmacie Walmart
  • Farmato
  • Altre farmacie

Trova il miglior Laboratorio

  • Simile
  • pioppo
  • Alfa
  • Jenner
  • azteco
  • Contalpa
  • Moreira
  • Elenchi
  • Aggiornare
  • Immagine
  • Altri Laboratori

Trova farmaci per:

  • Colite
  • infezioni dentali
  • sgonfiare
  • Mal di stomaco
  • Infezione allo stomaco
  • Mal di denti
  • allergie cutanee
  • Avvelenamento
  • Mal di gola
  • Reumatismi
  • Altre condizioni e sintomi

Assistenza sanitaria

  • Postday
  • Bedoietta
  • Bucofaringeo isodico
  • Sukrol
  • centro
  • Demograss
  • Messigina
  • Neurobio
  • Regenesi Max
  • Divise mediche
  • Altri prodotti

Medicinali

  • Chiuso
  • Tribedoce
  • Chol modificato
  • Bactiver
  • Ardoson
  • QG5
  • Loratadina Betametasona
  • Nullitamente
  • Dolo Neurobio
  • Festomar
  • Altri farmaci

Analisi

  • Test di gravidanza
  • Reazioni febbrili
  • Chimica del sangue
  • Coltivazione di urina
  • Profilo tiroideo
  • spirometria
  • Marcatori tumorali
  • Coprocultivo
  • Prova ELISA
  • Test HIV
  • Altre analisi

Strumenti per la salute

  • Calcolatore dell’IMC
  • Calcolatore nutrizionale
  • Calcolatrice di gravidanza
  • Calcolatrice mestruale
  • Calcolatore della funzione renale
Carrello