Ketoprofeno rezeptfrei online kaufen

19.00

Categoria:

VEDI OFFERTE

Cosa serve?:

Formula:Ketoprofeno.

Che cos’è?: Droga generica.

Presentazioni: 80 mg / 100 mg / 150 mg / 200 mg / 7,5 mg per ml / 8 mg per ml.

– Vendita di prescrizione.

Rischi in gravidanza: alto

Rischi dell’allattamento al seno: sotto

Rischi con l’alcol:

Articolo rivisto e approvato dal nostro team medico seguendo la politica editoriale
Ultimo aggiornamento: 01/08/2017

Consulta il tuo medicoper sempre/NOautomedicare / Questo è unguida informativa

Indice

Guida alle informazioni sul ketoprofene

    Nomi commerciali

    : Arthril, Profenid, OKI 3A, Efiken, ecc. Nome generico

    : Ketoprofeno. serve per

    : Febbre/Dolore/Infiammazione.

Che cos’è il ketoprofene ea cosa serve?

Il ketoprofene è un medicinale molto efficace contro il dolore acuto in condizioni degenerative croniche e vari tipi di dolore dovuti all’infiammazione. Ha anche effetti sulla febbre. Alcune delle sue principali applicazioni sono:

  • L’artrite reumatoide si presenta con dolore causato dall’infiammazione del rivestimento delle articolazioni.
  • Gotta, condizione dovuta all’eccesso di acido urico che si cristallizza nelle articolazioni causando infiammazione e dolore.
  • Spondilite anchilosante, un tipo di artrite che si verifica nella colonna vertebrale e nelle grandi articolazioni.
  • Dismenorrea, processo doloroso e infiammatorio delle mestruazioni.
  • L’artrosi, una malattia degenerativa delle articolazioni.
  • Dolore dentale, inclusa presa secca, dolore post-estrazione, ecc.
  • distorsioni
  • infiammazioni.
  • Dolore dopo un intervento chirurgico.
  • Torcicollo, condizione dei muscoli del collo che provocano la contrazione di questi e l’inclinazione della testa.
  • Tendinite, processo infiammatorio dei tendini, generalmente a seguito di un colpo.
  • Borsite, che è l’infiammazione delle sacche piene di liquido nelle articolazioni.
  • Radiculalgia, dolore causato da compressione o infiammazione delle radici del midollo spinale.
  • Emicrania.
  • Dolore ai reni da pietre.
  • Processi infiammatori della bocca e della gola come gengiviti, glossiti, stomatiti e altre condizioni.
  • Per infiammazioni delle vie aeree come tonsillite, laringite e faringite.

È un medicinale che viene utilizzato nel dolore da lieve a moderato, in particolare quelli relativi a muscoli e ossa in condizioni croniche e tutti i tipi di infiammazioni con dolore. Le istruzioni mediche devono essere seguite affinché il farmaco abbia effetto.

Presentazioni e forma di amministrazione

    Capsule e compresse da 50, 100, 150 e 200

    mg, in scatole da 10, 15, 20 o 30 pezzi. Sono prodotti da Laboratorios Best, Sanofi Aventis México, Merck, Kendrick, Armstrong, Medix e Quimica Son’s, oltre ad altri, con i marchi Arthril, Profenid, Bi-Profenid, Profenid Retard, K-Profen, Painsik, Efiken, Ketoflex .e altri. Supposta da 2,5 g

    di ketoprofene. Prodotto da Laboratorios Sanofi Aventis México con il marchio Profenid. Gocce in flacone contagocce da 30 ml

    , ad una concentrazione di 80 mg per ml. Prodotto da Armstrong, con il marchio OKI-3A. Soluzione iniettabile da 100

    mg per mlin fiale da 1 ml o in polvere liofilizzata. Viene venduto in scatole da 1, 3, 6 e 50 fiale. Prodotto da Sanofi Aventis Laboratories con il marchio Profenid. 80 mg di polvere granulare

    . Viene fornito in scatole da 30 bustine ed è prodotto da Laboratorios Armstrong de México con il marchio OKI 3A. Collutorio alla concentrazione di 16 mg/ml

    , in una bottiglia da 150 ml. Prodotto da Laboratorios Armstrong México, con il marchio OKI 3A. Gel in un tubo da 30 g, con una concentrazione del 2,5%

    . Prodotto da Sanofi Aventis con il marchio Profenid Gel.

Dosaggio e usi consigliati per età

Presentazione Da 6 a 14 anni Adulti Volte al giorno
Capsule e compresse No 50 a 100 mg 23
Supposte No 100 mg 23
Gocce 1 mg/kg No. 3
Soluzione iniettabile No 100 mg 1 – 2
polvere granulare 40 mg 80 mg 3
Collutorio 160 mg 160 mg 23
Persone Coprire l’area infiammata Coprire l’area infiammata 23

* Consultare il proprio medico per ricevere l’uso e il dosaggio corretti.

La soluzione in gocce può essere utilizzata nei bambini dai 6 mesi ai 5 anni, alla dose di 0,5 mg/kg ogni 8 ore.

La dose massima giornaliera per gli adulti è di 300 mg. Il gel va applicato massaggiando la zona infiammata. Il collutorio si usa diluendo 10 ml della soluzione in 100 ml di acqua. Successivamente, i risciacqui vengono effettuati e scartati. Il suo utilizzo dovrebbe essere seguito per 3-5 giorni.

Si suggerisce che le dosi iniziali siano quelle indicate e successivamente si stabilizzino a dosi di mantenimento inferiori da 100 a 200 mg al giorno. Il farmaco orale deve essere accompagnato da cibo.

Trova le farmacie vicino a teTrova filiale

Controindicazioni e avvertenze

    Generale

    . È controindicato per i bambini sotto i 6 mesi. Non usare in persone con ulcere o sospetto di esse, con asma, grave insufficienza cardiaca, insufficienza renale o epatica, ipertensione, orticaria, oltre a vari disturbi della coagulazione e dell’emorragia. Allergie o ipersensibilità

    . Non usare in soggetti allergici al farmaco o ad altri farmaci antinfiammatori non steroidei. Mescolare con l’alcol.

    Come con altri FANS, il suo uso con l’alcol aumenta il rischio di sintomi secondari. Mescolare con altri farmaci

    . Se ne sconsiglia l’uso con altri farmaci antinfiammatori non steroidei, litio, metotrexato, idantoine, sulfamidici e anticoagulanti orali.

Compatibilità di Ketoprofene in gravidanza e allattamento

GRAVIDANZA

ALTO RISCHIO

ALTO

L’ALLATTAMENTO

A BASSO RISCHIO

SOTTO

Il ketoprofene è considerato dalla FDA (Food & Drug Administration) un farmaco a rischio di tipo C e D se utilizzato nel terzo trimestre di gravidanza. Dovrebbe essere usato solo in un caso evidente di rischio di morte della donna incinta.

Secondo gli studi medici di e-lactancia.org, il ketoprofene è compatibile con l’allattamento al seno in quanto mostra un rischio molto basso a causa della scarsa filtrazione nel latte. I laboratori di produzione chimica vietano l’uso del farmaco durante l’allattamento, tra cui Chemistry Son’s, Sanofi Aventis e Armstrong.

Effetti collaterali

Il ketoprofene ha sintomi molto frequenti legati all’apparato digerente. Uno dei rischi principali è quello di perforazioni e ulcere. Quelli che si verificano in più di 1 persona su 10 sono:

    Apparato digerente

    – Flatulenza, bruciore di stomaco, dolore addominale, nausea, diarrea, vomito, ulcere della bocca, sanguinamento digestivo, ulcera peptica, sangue nelle feci e morbo di Crohn, una condizione di infiammazione intestinale che può causare la morte. Sistema nervoso centrale

    – Vertigini, nervosismo, mal di testa, sonnolenza, ecc.

Meno frequentemente, possono verificarsi i seguenti sintomi:

    Apparato digerente

    – Gastrite. problemi di pelle

    – Vari gradi di zone morte della pelle. Ritenzione idrica

    . Alta pressione sanguigna

    . Insufficienza renale

    . insufficienza coronarica

    . lesioni epatiche

    . Visione sfocata

    . Nel sangue

    – Diminuzione del numero di leucociti e altri componenti. alterazione del gusto

    . Aumento di peso

    .

È essenziale informare immediatamente il medico di eventuali sintomi, per prevenire gravi danni all’organismo.

Controlla i prezzi dei farmaci

Carrello