ferite infette rezeptfrei online kaufen

22.00

Categoria:

Che cos’è: Ferita, ustione, abrasione, colpo, ecc.

Colpisce: Principalmente pelle e tessuti molli.

Tipo di malattia: Lesione esterna o infezione diretta della pelle.

I tempi di recupero: Da pochi giorni a circa 2 settimane in genere.

Articolo rivisto e approvato dal nostro team medico seguendo la politica editoriale
Ultimo aggiornamento: 06/09/2021

Consulta il tuo medicoper sempre/NOautomedicare / Questo è unguida informativa

Indice

Le ferite infette derivano generalmente dal trattamento non adeguato di una lesione cutanea, che consente la penetrazione di agenti contaminanti. Ogni volta che si verifica una ferita è importante intervenire immediatamente per prevenire l’infezione. Vari sintomi possono accompagnare ferite infette.

Sintomi che possono accompagnare le ferite infette:

  • Dolore.
  • Bruciando.
  • sanguinamento.
  • infiammazione.
  • Arrossamento nella zona circostante.
  • Calore nella zona della ferita.
  • Formazione di ascessi.
  • Scarico di pus.
  • Cattivo odore.
  • Cattivo aspetto della zona infetta.
  • Raschiare sulla pelle.
  • Taglia la pelle.
  • Presenza di ulcere.
  • Piercing nella pelle.
  • Strappare la pelle.
  • Bruciare.
  • Febbre .
  • Assenza di cicatrici.

I migliori rimedi per curare le ferite infette

Se la ferita è più grande, non interesserà solo la pelle, ma anche gli strati interni fino a raggiungere i muscoli e le ossa. È importante identificare chiaramente il tipo di lesione prima di spostare la persona e curare la lesione. In caso di frattura, l’area interessata deve essere immobilizzata prima di spostare l’infortunato. Le ferite recenti non sono ancora infette, ma richiedono il lavaggio dell’area interessata il prima possibile e l’applicazione di agenti disinfettanti e persino vari farmaci per prevenire l’infezione.

Farmaci correlati

  • Debrisan
  • Garamicina
  • Lincocina
  • Neosporina
  • Ceftazidima
  • Sulfametossazolo
  • Binotale
  • Bactroban

Farmaci per ferite infette

Quali farmaci posso assumere?

I medicinali per curare le ferite infette sono principalmente antibiotici, poiché nella maggior parte dei casi sono causati da batteri. Altri sono utilizzati anche per la pre-disinfezione prima di effettuare qualsiasi guarigione e per il trattamento di altri sintomi. I più comuni sono:

    antinfiammatori

    . Aiutano a ridurre l’infiammazione e il dolore. Per le ferite infette, vengono utilizzati principalmente i non steroidei. IlDiclofenacÈ uno dei più comuni, sebbene vengano utilizzati anche corticosteroidi come il betametasone. Analgesici

    . Nel caso siano necessari per ridurre il dolore. Il paracetamolo o il paracetamolo sono usati frequentemente. Anestetici locali

    . Alleviano temporaneamente il dolore sopprimendo la sensibilità nell’area di applicazione. Illidocainaè uno dei più frequenti. antipiretici

    . Se si verifica la febbre a causa dell’infezione. Il paracetamolo è molto comune perché ben tollerato, oltre ad avere un effetto analgesico. antibiotici

    . Per curare le infezioni causate da batteri. Tra i più comuni c’è la Polimixina, la Bacitracina,Neomicina,Gentamicinae altri, anche in formulazioni che contengono molti dei principi attivi per aumentare ulteriormente lo spettro di batteri che possono eliminare. Il sulfatiazolo è stato ampiamente utilizzato, soprattutto per il suo effetto curativo. antimicotico

    . Nei casi in cui l’infezione è causata da funghi. Il clotrimazolo è usato frequentemente. antisettici

    . Disinfettano l’area interessata prima di applicare farmaci o bende. Tra i più comuni c’è l’alcol etilico, il perossido di idrogeno o il perossido di idrogeno, la violetta di genziana, il tiomersale, la clorexidina, ecc. antivirali

    . Medicina specifica per quando i virus vengono rilevati come causa dell’infezione. IlAciclovirdi uso diretto sulla pelle è uno dei più comuni. cicatrici

    . Aiutano la ferita a guarire più velocemente. Uno dei farmaci utilizzati è il pirfenidone.

In rare occasioni possono essere necessari anche trattamenti o procedure per eliminare i parassiti, che nelle persone si verificano solo quando c’è un’enorme negligenza e mancanza di igiene personale che complica le ferite.

Presentazioni Come fai a sapere quale scegliere?

    Compresse, capsule, pillole, ecc.

    . È una presentazione ampiamente utilizzata per quasi tutte le malattie o condizioni. In questo caso, i soliti marchi sono Anitrim, Floxager, Fosfocil, Italnik, Posipen, Spectracef, Septrin AD, Zinnat, ecc. Creme, unguenti, gel, spray o soluzioni

    per uso diretto sulla ferita. Sono molto comunemente usati per queste condizioni. Alcuni dei principali marchi sono Dermodine, Fast Aid Plus, Fitostimulina, Furacin, Glucoderm, Lusan, Linitul, Microdacyn 60 Hidrogel, Merthiolate, Kitos-Cell-Q, Italdermol G, Neosporin Dermico, Recoverón NC, Sufrexal, Vioformo, Vioformo Cort, Vitacillina, ecc. Sciroppo

    . Viene utilizzato principalmente per i medicinali per bambini per queste condizioni. Tra i marchi ci sono Amplirón Duo, Anitrim, Dalacin C, Zinnat, ecc. Polvere

    . È un’applicazione equivalente a creme e unguenti. Alcuni dei marchi sono Dalidome, Debrisan, Madecassol, ecc. Soluzione iniettabile

    . Alternativa per infezioni gravi. Alcuni dei farmaci in questa presentazione sono Fosfocil, Garamicin, Tindortec, Zinnat, ecc.

Medicinali per ferite infette per bambini e neonati

La maggior parte dei farmaci per adulti può essere utilizzata anche per neonati e bambini, alle giuste concentrazioni. Tuttavia, ci sono alcuni marchi che vengono utilizzati di più, come ad esempio:

    medicina per bambini

    . Amobay, Dalacin, Fosfocil, ecc. medicina del bambino

    . Anitrim, ecc.

Rimedi naturali per ferite infette

Rimedi casalinghi e rimedi naturali trovano applicazione contro le ferite infette, alcuni di provata efficacia come il miele. Tra i più comuni ci sono i seguenti:

    Olio essenziale di geranio

    . Agisce come antisettico contro le infezioni. Albero del tè

    . L’applicazione dell’olio essenziale di melaleuca disinfetta e aiuta il sistema immunitario a combattere le infezioni. Tesoro

    . Il miele naturale applicato sulla ferita combatte immediatamente le infezioni batteriche e fungine, anche in caso di ulcere. Aiuta anche a ridurre il dolore, accelera il processo di guarigione e ne riduce le dimensioni. Ha anche un effetto antinfiammatorio. Propoleo

    . Che sia applicato naturalmente o come ingrediente di una crema. Ha effetti molto simili al miele naturale.

Tipi di infezioni della ferita

Le ferite infette possono essere classificate dall’agente che causa l’infezione in:

    virale

    . Quando i virus causano infezioni. batterico

    . Sono causati da batteri. parassita

    . Quando ci sono vermi o altri parassiti nella ferita. fungine o micotiche

    . Sono quelli causati da funghi o lieviti.

Tuttavia, in base a come è stata causata la ferita infetta, possono anche essere classificati come segue:

    abrasioni

    . Ferite causate dall’attrito con un altro oggetto. Appiattimento

    . Quando la ferita è stata causata dall’effetto di un oggetto che ha schiacciato la pelle e i tessuti e potrebbe persino danneggiare le ossa. Contusione

    . Quelli che sono stati causati da un colpo. Cortadura

    . Causato dall’effetto di oggetti appuntiti come rasoi, coltelli, ecc. lacrimazione

    . Quando la pelle e i tessuti erano strappati o staccati dal resto. Puntura

    . Causato da un oggetto che perfora la pelle e i tessuti come armi da fuoco o una spina conficcata. Bruciare

    . Quando la ferita infetta è stata causata dall’effetto di calore, sostanze chimiche, ecc. ulcere

    . Questi possono essere generati mantenendo una posizione singola per lungo tempo o accumulando umidità in alcune regioni del corpo.

Qualcosa che consente di valutare la gravità è la seguente classificazione delle ferite:

    Superficiale

    . Quando colpiscono solo la pelle. ferite profonde

    . Ciò non solo ha colpito la pelle, ma potrebbe aver raggiunto i tessuti interni e le ossa.

Cause delle ferite infette e come prevenirle

Le cause delle ferite infette sono molto diverse. L’agente infettivo è spesso già presente nel nostro corpo. In altre occasioni, accede con l’elemento che causa la lesione, ma affinché esistano, a un certo punto è necessaria una ferita aperta. Alcune delle principali cause di ferite infette sono:

    esposizione a sostanze inquinanti

    . Le ferite aperte devono essere adeguatamente curate e protette dai contaminanti, poiché altrimenti sono il punto di ingresso degli agenti infettivi. Mancanza o diminuzione del flusso sanguigno nell’area interessata

    . Ciò fa sì che gli anticorpi non raggiungano la regione interessata, facilitando l’infezione. soffiare ferite

    . In caso di contusioni, a causa dell’infiammazione e dei danni all’ambiente circostante, viene ostacolato anche l’afflusso di sangue che trasporta gli anticorpi. suscettibilità alle infezioni

    . Alcune malattie croniche fanno sì che qualsiasi ferita venga infettata più velocemente e più difficile da guarire, come il diabete. sistema immunitario debole

    . Condizioni come l’AIDS e altre causano anche infezioni più frequenti e più gravi.

Per prevenirli…

  • Bere liquidi nella giusta quantità in base all’attività della persona. Un’adeguata idratazione facilita la guarigione e la guarigione delle ferite.
  • Asciugare completamente il corpo dopo il bagno, il lavaggio delle mani o dopo il bagno. Le zone umide favoriscono la crescita di funghi che possono causare ulcere senza danno esterno.
  • Mantieni l’ordine in casa e ovunque, per evitare incidenti che potrebbero causare lesioni.
  • Non lasciare i coltelli alla portata dei bambini piccoli.
  • Indossa l’abbigliamento appropriato in base al luogo in cui ti trovi. L’erba alta può causare lesioni se non si indossano pantaloni lunghi.
  • Se un oggetto appuntito si rompe, deve essere raccolto con mezzi adeguati per evitare lesioni.
  • Applicare il vaccino contro il tetano tutte le volte che è necessario.

Come curare le ferite infette

È importante sapere cosa fare quando qualcuno in famiglia ha una ferita a rischio di infezione. Devi agire immediatamente per valutare la situazione e assicurarti che se si tratta di qualcosa di grave, chiami il pronto soccorso o porti la persona in ospedale. Se si tratta di qualcosa di meno grave che può essere curato a casa, si dovrebbe fare quanto segue:

  • Lavarsi le mani con acqua e sapone e disinfettare con liquido antibatterico.
  • Pulisci accuratamente la ferita con acqua e sapone. Può essere conveniente aggiungere perossido di idrogeno per una migliore pulizia.
  • Asciugare l’area interessata con l’uso di una garza sterile.
  • Disinfetta l’area applicando dei farmaci antisettici. Ciò può comportare l’uso di vari, come alcol e altri.
  • Coprire adeguatamente la regione della ferita a seconda del tipo di lesione e delle sue dimensioni.
  • Se l’infezione può essere causata da batteri, sarà essenziale andare dal medico per i farmaci, poiché gli antibiotici non possono essere acquistati senza prescrizione medica.
  • Effettua cure 2 o 3 volte al giorno e valuta l’andamento della cura.

Una ferita infetta dovrebbe essere controllata continuamente per assicurarsi che stia migliorando e non peggiorando. La presenza di aree morte di pelle e tessuto nero sono sintomi di allarme, così come la formazione di ascessi con pus.

Malattie correlate

  • Infezione alla gola
  • Infezione oculare
  • Infezione allo stomaco
  • Infezione intestinale
  • Infezione respiratoria
  • Infezione urinaria
  • infezione vaginale
  • infezioni dentali
  • Peritonite
  • Scabbia

Quale farmacia è più conveniente?

  • Farmacie Guadalajara
  • Farmacie simili
  • Farmacie Risparmio
  • Farmacie di Parigi
  • Farmacie Benavides
  • Farmacia San Paolo
  • Farmacie dell’Isseg
  • Farmacie Yza
  • Farmacie Walmart
  • Farmato
  • Altre farmacie

Trova il miglior Laboratorio

  • Simile
  • pioppo
  • Alfa
  • Jenner
  • azteco
  • Contalpa
  • Moreira
  • Elenchi
  • Aggiornare
  • Immagine
  • Altri Laboratori

Trova farmaci per:

  • Colite
  • infezioni dentali
  • sgonfiare
  • Mal di stomaco
  • Infezione allo stomaco
  • Mal di denti
  • allergie cutanee
  • Avvelenamento
  • Mal di gola
  • Reumatismi
  • Altre condizioni e sintomi

Assistenza sanitaria

  • Postday
  • Bedoietta
  • Bucofaringeo isodico
  • Sukrol
  • centro
  • Demograss
  • Messigina
  • Neurobio
  • Regenesi Max
  • Divise mediche
  • Altri prodotti

Medicinali

  • Chiuso
  • Tribedoce
  • Chol modificato
  • Bactiver
  • Ardoson
  • QG5
  • Loratadina Betametasona
  • Nullitamente
  • Dolo Neurobio
  • Festomar
  • Altri farmaci

Analisi

  • Test di gravidanza
  • Reazioni febbrili
  • Chimica del sangue
  • Coltivazione di urina
  • Profilo tiroideo
  • spirometria
  • Marcatori tumorali
  • Coprocultivo
  • Prova ELISA
  • Test HIV
  • Altre analisi

Strumenti per la salute

  • Calcolatore dell’IMC
  • Calcolatore nutrizionale
  • Calcolatrice di gravidanza
  • Calcolatrice mestruale
  • Calcolatore della funzione renale
Carrello