Ergotamina rezeptfrei online kaufen

25.00

Categoria:

VEDI OFFERTE

Cosa serve?:

Formula:Ergotamina + Caffeina | Ergotamina + Caffeina + Lisina | Ergotamina + Caffeina + Aspirina

Che cos’è?: Droga generica

Presentazioni: Scatola con 2/20 compresse da 1 mg + 100 mg | Scatola con 10/ 15/ 30 compresse da 1 mg + 50 mg + 125 mg | Scatola con 12/36 compresse da 1 mg + 50 mg + 400 mg

– Vendita di prescrizione

Rischi in gravidanza: alto

Rischi dell’allattamento al seno: alto

Rischi con l’alcol:

Articolo revisionato e approvato daLa nostra équipe medicaseguendo la politica editoriale
Ultimo aggiornamento: 19/05/2019

Consulta il tuo medicoper sempre/NOautomedicare / Questo è unguida informativa

Indice

Guida alle informazioni sull’ergotamina

    Nomi commerciali:

    Ergocaf/Optium / Sydolil / Pridofin Nome generico:

    Ergotamina Serve per i sintomi:

    Emicrania

Cos’è l’ergotamina e a cosa serve?

L’ergotamina è unmedicina antiemicranicache di solito viene commercializzato insieme ad altri agenti come la caffeina per il trattamento dell’emicrania. Questo ha la sua funzione a livello delle arterie del cervello e del cranio, sebbene possa esercitare alcuni effetti minori anche sull’utero e sul cuore.

Serve per:

  • Emicrania:un tipo di mal di testa che è spesso accompagnato da nausea, sensibilità alla luce e al suono. Questo dolore è solitamente lancinante e nella maggior parte dei casi si manifesta in modo molto localizzato, su un lato della testa. La sua origine è sconosciuta, anche se si ritiene che abbia una componente genetica abbastanza forte.

L’origine esatta dell’emicrania non è nota, tuttavia la teoria più accettata è vascolare, in cuisi suggerisce che i vasi sanguigni del cranio si restringano(producendo un fenomeno noto come aura, in cui possono comparire effetti visivi e alterazioni del linguaggio)e come meccanismo di compensazione, i vasi si dilatano, provocando un aumento della pressione sulle ossa del cranio, che si traduce in dolore.

ergotaminaagisce riducendo il flusso sanguigno a queste arterie craniche restringendo i vasi sanguigniche alimentano il cranio. Questa azione diminuisce la pressione al suo interno e quindi diminuisce il dolore.

La maggior parte dei farmaci a base di ergotamina include anche la caffeina, che serve ad aumentare la velocità di assorbimento dell’ergotamina, oltre a potenziare l’effetto vasocostrittore. Altri includono analgesici come l’aspirina o la lisina clonixinato, che potenziano entrambi l’azione analgesica dell’ergotamina attraverso altri meccanismi.

Presentazioni e moduli di amministrazione

L’ergotamina può essere trovata nei seguenti farmaci:

    Ergocaf: Ergotamina compresse da 1 mg

    e 100 mg di caffeina. È prodotto dai laboratori Biopromed in scatole da 2 o 20 compresse. Optium: Ergotamina compresse da 1 mg

    , 50 mg di caffeina e 125 mg di lisina cloxinato. È prodotto da Columbia Laboratories, in scatole da 15 o 30 compresse. Sydolil

    :Ergotamina compresse da 1 mg, 50 mg di caffeina e 400 mg di acido acetilsalicilico (aspirina). Viene prodotto dai laboratori Siegfried Rhein in scatole da 12 o 36 unità. Pridofin: Ergotamina 1 mg compresse

    , 125 mg di lisina clonixinato e 50 mg di caffeina. È commercializzato in scatole da 10 e 30 compresse e sono prodotte dallaLaboratori Rayere.

Richiede una prescrizione.

Dosi consigliate per età

Presentazione Da 6 a 12 anni Adulti Volte al giorno
Ergotamina compresse da 1 mg uno 1-2 1-3

**Uso e dosaggio devono sempre essere prescritti da un medico**

Farmaci nei bambini:Non è raccomandato per l’uso nei bambini di età inferiore ai 6 anni. Nel caso di bambini dai 6 ai 12 anni si può somministrare 1 mg di ergotamina e se i sintomi non si attenuano si consiglia di aumentare a 3 compresse ma opportunamente distanziate. La dose massima nei bambini è di 3 mg di ergotamina al giorno.

Negli adulti si può iniziare con 2 compresse e se i sintomi non migliorano si può somministrare 1 compressa ogni ora.fino alla dose massima giornaliera di 6 mg(6 compresse).

Come mantenimento, una compressa può essere somministrata ogni 8-6 ore.

La dose massima settimanale non deve superare i 10 mg di ergotamina.

Le compresse contenenti aspirina o lisina clonixinato sono generalmente più efficaci e potrebbero essere necessarie dosi più basse per alleviare i sintomi, sebbene ciò dipenda da ogni persona specifica. Allo stesso modo, la dose massima è di 6 compresse al giorno.

Trova le farmacie vicino a teTrova filiale

Controindicazioni e avvertenze

    Generale

    : L’ergotamina non è raccomandata in caso di malattie cardiache, indurimento delle arterie, angina pectoris, ipertensione incontrollata, disturbi epatici o renali, tromboflebite, una storia di attacchi cardiaci o incidenti cerebrovascolari e stati infettivi gravi. Si deve prestare attenzione in caso di diabete, sovrappeso, fumo, menopausa,colesterolo alto, essere un uomo di età superiore ai 40 anni o una donna con un’isterectomia. Non superare la dose prescritta dal medico. Il suo uso prolungato dovrebbe essere evitato per anni, per il rischio di provocare disturbi polmonari e nei tessuti che circondano lo stomaco e l’intestino. allergie

    : L’ergotamina non deve essere utilizzata in soggetti con ipersensibilità a questo composto. Mescolare con alcol:

    Non è consigliabile consumare alcol durante l’assunzione di questo farmaco, poiché l’alcol peggiora il mal di testa. Mescolare con altri medicinali:

    Durante il trattamento con Ergotamina, l’assunzione di: eritromicina, troleandomicina, ketoconazolo, itraconazolo, sumatriptan, claritromicina, indinavir, nelfinavir, ritonavir e metisergide è controindicata. L’ergotamina riduce anche gli effetti della nitroglicerina. Non assumere l’ergotamina entro 24 ore prima o dopo l’uso di un altro farmaco per l’emicrania, incluso il succo di pompelmo, poiché la combinazione può causare effetti avversi.

Compatibilità dell’ergotamina in gravidanza e allattamento

GRAVIDANZA

ALTO RISCHIO

ALTO

L’ALLATTAMENTO

ALTO RISCHIO

ALTO

  • L’ergotamina non deve essere usata durante la gravidanza, poiché ilstudidimostrare che può causare difetti alla nascita o causare aborto, quindi è completamente controindicato in gravidanza.
  • L’ergotamina non è compatibile con l’allattamento al seno, perché laEsperienzamostra che la sostanza diminuisce la quantità di latte prodotta dal seno. Inoltre, è noto anche per essere escreto attraverso il latte materno, che può causare problemi di salute al bambino.

Effetti collaterali

L’ergotamina può occasionalmente causare alcuni effetti collaterali, i più comuni sono:

    Apparato digerente:

    nausea e vomito.

Quando il mal di stomaco causato dall’ergotamina è molto sgradevole, consultare il medico il prima possibile.

Controlla i prezzi dei farmaci

Carrello