Depressione rezeptfrei online kaufen

31.00

Categoria:

Che cos’è: disturbo psichiatrico che manifesta sentimenti di profonda tristezza.

Colpisce: Sistema nervoso centrale: Cervello.

Tipo di malattia: Psichiatrico

I tempi di recupero: minimo 2 settimane – cronico.

Articolo rivisto e approvato dal nostro team medico seguendo la politica editoriale
Ultimo aggiornamento: 24/09/2019

Consulta il tuo medicoper sempre/NOautomedicare / Questo è unguida informativa

Indice

La depressione è uno stato emotivo comune nell’essere umano che è a rischio se i sintomi vengono ignorati.Ci sono situazioni speciali che causano alterazioni chimiche nel cervello che lasciano il posto a questa condizione. La persona responsabile dello stato mentale positivo è ilserotonina, una sostanza chimica che trasmette informazioni nel cervello (neurotrasmettitore).

Nello stato normale, la serotonina e altri neurotrasmettitori come la noradrenalina e la dopamina trasmettono informazioni da un neurone all’altro.Quando questa trasmissione viene interrotta, il sistema nervoso è depresso, il che produce cambiamenti nello stato emotivo.

In condizioni come la depressione, non tutte le persone hanno gli stessi sintomi. La gravità, la durata e la frequenza dei sintomi dipendono da ogni persona e dalla causa che li origina.

I sintomi che si verificano nella depressione sono:

  • Sentimenti di solitudine, vuoto, ansia, tristezza, malinconia, pessimismo, colpa, inutilità.
  • Facile irritabilità accompagnata da irrequietezza.
  • Estremi in termini di insonnia, svegliarsi presto e dormire per lunghi periodi.
  • Pigro, mancanza di energia.
  • Difficoltà a concentrarsi e ricordare i dettagli.
  • Problemi nel prendere decisioni.
  • Perdita di appetito o eccesso di cibo.
  • Pensieri suicidi.
  • Tentativi di suicidio.
  • Dolore e disagio generale che non migliora, prodotto della condizione emotiva.

Come trattare la depressione e i suoi sintomi

Il controllo dei sintomi dipende dalla somministrazione di farmaci antidepressivi in ​​combinazione con psicoterapie indicate dal medico.

Di seguito sono riportati i farmaci che puoi assumere:

Farmaci correlati

  • Alzam
  • Tegretolo
  • Pristiq
  • Ativan
  • Cymbalta
  • Semplice
  • Serenata
  • Relax

Farmaci per la depressione

Quali farmaci posso assumere?

Il farmaco di scelta nella depressione sono gli antidepressivi, inibiscono la ricaptazione diserotoninadando così equilibrio emotivo. Ci sono altri neurotrasmettitori comeDopamina e Noradrenalinache aiutano in questo equilibrio. Di seguito è riportata la classificazione di questi farmaci:

    antidepressivi
      Inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI):

      Impediscono il riassorbimento della serotonina nella cellula bloccandone i canali di espulsione. Sono la prima opzione nella depressione da parte degli psichiatri. I più conosciuti sono:Fluoxetina, Prepram, Afya, Luvox, Paxil, Sertextra gli altri. Inibitori della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina (SNRI):

      Sono anche conosciuti con il nome di Dual antidepressivi. Non solo impediscono il riassorbimento diserotoninama anche quello dinoradrenalinache permette un equilibrio nelle emozioni. Alcuni di loro sono:Cymbalta, Venlafaxina, Pristiq, Vextor,tra gli altri. Triciclici:

      Se a ladopaminacome 3° neurotrasmettitore bloccato nella sua ricaptazione. Sono tra i primi antidepressivi creati e hanno un effetto dove altri no, ma provocano effetti collaterali ad es.Secchezza delle fauci, costipazione.Alcuni sono:Sinequan, Anfranil, Anapsique, Amitriptyline tra gli altri. Inibitori della monoamino ossidasi (IMAO):

      È l’ultima cosa che viene utilizzata quando i precedenti non hanno alcun effetto sulla depressione. Ciò è dovuto al gran numero di effetti indesiderati che produce, dalla nausea alle variazioni della frequenza cardiaca. Blocca ilMAO(Enzima che scompone i neurotrasmettitori) per mantenere alta la concentrazione di monoamine (Neurotrasmettitori che danno equilibrio emotivo). il più usato è ilNiar.

L’effetto di questi farmaci si manifesta relativamente 15 giorni dopo l’inizio della loro somministrazione. Ci sono altri farmaci che aiutano come:Acido Valproico, Carbamazepinanoto come anticonvulsivante ma in psichiatria come stabilizzatore dell’umore.

Presentazioni Come fai a sapere quale scegliere?

    Compresse, pillole e capsule:

    Sono la presentazione più comune dei farmaci antidepressivi. La sua vendita in questo tipo di disturbi è rigorosamente con prescrizione dello psichiatra. I più utilizzati sono:Venlafaxina, Lexapro, Anafranil, Vuminix, Paxiltra gli altri. Compresse a rilascio prolungato:

    Ottimo grazie alla somministrazione di una dose che dura per un periodo di 24 ore. Il rilascio nel corpo è lento, il che consente di consumare 1 compressa invece di 2 o 3 al giorno. I più utilizzati sono:Duax-R, Paxil CR e Vextor.

Il consumo di questi farmaci è estremamente delicato a causa degli effetti sul sistema nervoso centrale.(cervello). L’uso del trattamento nella depressione è essenziale per poter andare avanti in modo positivo.

Farmaci per la depressione nei bambini

I farmaci usati per curare la depressione nei bambini sono gli stessi degli adulti. La scelta e la dose del farmaco viene effettuata da uno specialista in psichiatria infantile con diagnosi precedente. Nella maggior parte dei casi, l’abuso, il rifiuto o malattie come il cancro infantile sono la causa di questa condizione. Per questo motivo, la psicoterapia viene incorporata come mezzo adiuvante e alternativo al consumo di farmaci.

È importante osservare gli effetti negativi che gli antidepressivi hanno sul bambino e tenere informato il medico. Le reazioni a questi farmaci sono più gravi nei bambini che negli adulti.

Rimedi naturali per la depressione

Ecco le opzioni naturali se pensi di avere sintomi di depressione:

    Erba di San Juan:

    È la prima opzione naturale contro la depressione. Metti 2 cucchiai del fiore essiccato di questa pianta in 1 tazza di acqua bollente. Lasciar riposare per 5 minuti, filtrare, addolcire con il miele e bere due volte al giorno. Aiuta a calmare sintomi come: nervosismo, tristezza e malinconia. Zafferano:

    L’aggiunta di zafferano ai pasti o il consumo diretto di un pizzico aiuta ad alleviare i sintomi della depressione. È raccomandato negli stati lievi della malattia. Zenzero:

    Una radice con un ottimo effetto sul sistema nervoso; aiuta i neurotrasmettitori a svolgere la loro funzione. Con 1 cucchiaino e 1 tazza di acqua preparate un buon tè, bevetelo 2 volte al giorno e vedrete dei buoni risultati. Aglio:

    Nei casi di depressione cronica, affaticamento e insonnia, l’aglio è efficace. Prendi 2 spicchi d’aglio schiacciati e usali direttamente nei tuoi pasti. Il risultato è favorevole perché stimola l’attività cerebrale. Vitamine:

    Mangiare cibi ricchi di: fosforo, vitamina C e B come latte, miele e mele diminuisce il cortisolo. L’ormone dello stress (cortisolo) riducendone i livelli stabilizza lo stato emotivo della persona.

La somministrazione di rimedi naturali è una soluzione alternativa ai sintomi della depressione. Va tenuto presente che se i sintomi non scompaiono, è necessario contattare uno specialista.

tipi di depressione

La depressione è classificata in due tipi come mostrato di seguito:

    Disturbo depressivo maggiore:

    in questo caso manifesta i suoi sintomi caratteristici con maggiore intensità. Dura un periodo di 2 settimane, in poche parole la persona manifesta una crisi depressiva, che dopo questo tempo scompare. Disturbo depressivo lieve/persistente:

    Si manifesta per un periodo minimo di 6 mesi e un massimo di 2 anni, diventando cronico. I sintomi sono moderati rispetto a quanto descritto sopra, il che rende gli episodi ripetitivi.

Esistono altri tipi di depressione associati ai disturbi già citati, come ad esempio:

    Depressione postparto:

    Si manifesta nelle donne dopo il parto a causa dei cambiamenti ormonali e della responsabilità che devono affrontare come madre. È comune nelle donne alla prima gravidanza. Disordine bipolare:

    È un disordine in cui si manifesta l’estremo di due stati d’animo;Euforia e depressione. Nel caso della depressione si osservano i sintomi più accentuati, dove esiste la possibilità di un disturbo depressivo maggiore. Depressione situazionale:

    Stato emotivo prodotto di situazioni che la persona affronta nella sua vita, associate a malattie come il cancro, tra le altre. depressione psicotica:

    Manifesta i sintomi con la stessa intensità del disturbo depressivo maggiore. Si aggiungono i segni di uno stato psicotico: Paranoia, Deliri e Allucinazioni.

La diagnosi precisa di questa condizione è fatta da uno specialista nell’area della psichiatria (psichiatra).

Cause di depressione

Le cause della depressione sono diverse Di seguito sono riportati quattro fattori che influenzano la sua manifestazione:

    Genetico:

    È dovuto alla scoperta di geni legati alla predisposizione della persona ad essere suscettibile alla malattia. Le probabilità sono dal 25% al ​​35%. Fisiologico:

    È direttamente correlato alla diminuzione di un neurotrasmettitore chiamato serotonina, poiché è direttamente responsabile dello stato emotivo. Personale:

    Questo fattore ha un’incidenza maggiore nelle donne rispetto agli uomini, un esempio di questo è la depressione postpartum. Le idee di suicidio e di isolamento totale tendono a manifestarsi. Ambientale:

    È dovuto a tutti quegli stimoli esterni che influenzano direttamente la persona. Situazioni familiari, lavoro, stress, uso di droghe e alcolismo sono fattori scatenanti di questa condizione.

Come curare la depressione?

La depressione può essere curata se la causa che la produce è curabile, ad es. Perdita di un familiare. I sintomi non si manifestano allo stesso modo o con la stessa intensità in due persone a causa della variabilità delle emozioni.

Ecco alcuni suggerimenti se conosci un membro della famiglia con questa condizione:

  • Diventa una persona attiva, l’esercizio aiuta ad abbassare i livelli di cortisolo.
  • Conduci una vita sana e senza stress.
  • Soddisfa le tue rispettive ore di sonno. Consigliato è di 8 ore.
  • Esprimi te stesso, non tacere i tuoi problemi e sentimenti, parlane e discuti di loro.
  • Sii una persona più socievole, interagisci con altre persone. Condividi con amici e familiari.
  • Rivolgiti a uno psichiatra se ti senti triste o sospetti di sentirti depresso.
  • Rispettare il regime terapeutico indicato dal medico curante.
  • Non abbandonare il trattamento prescritto dal medico fino a quando non te lo dice.
  • Esegui psicoterapie, questo aiuta a ridurre lo stress e trovare soluzioni ai tuoi problemi.

La chiave per superare la depressione è il giusto trattamento medico. Consulta il tuo medico se ritieni che i farmaci o le terapie non funzionino.

Malattie correlate

  • Ansia
  • Fatica

Quale farmacia è più conveniente?

  • Farmacie Guadalajara
  • Farmacie simili
  • Farmacie Risparmio
  • Farmacie di Parigi
  • Farmacie Benavides
  • Farmacia San Paolo
  • Farmacie dell’Isseg
  • Farmacie Yza
  • Farmacie Walmart
  • Farmato
  • Altre farmacie

Trova il miglior Laboratorio

  • Simile
  • pioppo
  • Alfa
  • Jenner
  • azteco
  • Contalpa
  • Moreira
  • Elenchi
  • Aggiornare
  • Immagine
  • Altri Laboratori

Trova farmaci per:

  • Colite
  • infezioni dentali
  • sgonfiare
  • Mal di stomaco
  • Infezione allo stomaco
  • Mal di denti
  • allergie cutanee
  • Avvelenamento
  • Mal di gola
  • Reumatismi
  • Altre condizioni e sintomi

Assistenza sanitaria

  • Postday
  • Bedoietta
  • Bucofaringeo isodico
  • Sukrol
  • centro
  • Demograss
  • Messigina
  • Neurobio
  • Regenesi Max
  • Divise mediche
  • Altri prodotti

Medicinali

  • Chiuso
  • Tribedoce
  • Chol modificato
  • Bactiver
  • Ardoson
  • QG5
  • Loratadina Betametasona
  • Nullitamente
  • Dolo Neurobio
  • Festomar
  • Altri farmaci

Analisi

  • Test di gravidanza
  • Reazioni febbrili
  • Chimica del sangue
  • Coltivazione di urina
  • Profilo tiroideo
  • spirometria
  • Marcatori tumorali
  • Coprocultivo
  • Prova ELISA
  • Test HIV
  • Altre analisi

Strumenti per la salute

  • Calcolatore dell’IMC
  • Calcolatore nutrizionale
  • Calcolatrice di gravidanza
  • Calcolatrice mestruale
  • Calcolatore della funzione renale
Carrello