Clonazepam rezeptfrei online kaufen

32.00

Categoria:

VEDI OFFERTE

Cosa serve?: Trattare convulsioni, epilessia, ansia e disturbi di panico.

Formula:Clonazepam al 100%

Che cos’è?: Farmaco antiepilettico generico.

Presentazioni: Compressa / Sospensione orale / Soluzione iniettabile

generico – Vendita di prescrizione.

Rischi in gravidanza: alto

Rischi dell’allattamento al seno: sotto

Rischi con l’alcol: alto

Articolo rivisto e approvato dal nostro team medico seguendo la politica editoriale
Ultimo aggiornamento: 22/03/2020

Consulta il tuo medicoper sempre/NOautomedicare / Questo è unguida informativa

Indice

Cos’è il Clonazepam ea cosa serve?

Il clonazepam è un farmaco che previene il verificarsi di convulsioni. Funziona controllando l’attività elettrica del cervello, quindi è utile anche in varie malattie o condizioni, oltre all’epilessia.

  • Nomi commerciali:Kriadex, Rivotril, Panazeclox.
  • Nome generico:Clonazepam.
  • Presentazioni e via di amministrazione:Compresse, sospensione orale, soluzione iniettabile, per uso orale ed endovenoso.
  • I suoi usi più frequenti sono per:Epilessia.

Le sue principali applicazioni sono:

    prevenire le convulsioni

    causato da alcuni tipi diepilessiainclusa la sindrome di Lennox-Gastaut. È utile sia per i bambini che per gli adulti. Controllare i disturbi d’ansia e di panico. Aiuta a controllare alcuni disturbi del sonno

    come sonnambulismo. Controllare gli effetti della sindrome da astinenza

    per l’alcol. Disturbi bipolari. Per convulsioni

    causato da altri farmaci.

L’uso di questo farmaco deve essere nel pieno rispetto della prescrizione medica, sia nel dosaggio che nella durata del trattamento. Il suo utilizzo senza supervisione può causare gravi effetti sull’organismo.

Presentazioni e forma di amministrazione

    Compresse da 0,5 mg/2 mg

    come Clonazepam in scatole da 10, 30, 50, 60, 100 e 150 pezzi. Prodotto da Laboratorios Psicofarma, F. Hoffmann-La Roche e altri con i marchi Kriadex e Rivotril, così come altri. Sospensione orale da 2,5 mg/1 ml

    , in flaconi contagocce da 10 ml. Prodotto da F. Hoffmann-La Roche, Pisa, Psicofarma e Tecnofarma con i marchi Rivotril, Panazeclox, Kriadex e Gabaclotec-S. 1 mg / 1 ml di soluzione iniettabile

    , in scatola con 5 flaconcini da 1 ml. Realizzato da F. Hoffmann-La Roche, Psicofarma e altri, con i marchi Rivotril, Kriadex, ecc.

Dosaggio e usi consigliati per età

Presentazione Da 0 a 10 anni Adulti Volte al giorno
compresse Da 0,01 a 0,03 mg/kg/giorno 1,5 mg/giorno 23
Sospensione orale Da 0,01 a 0,03 mg/kg/giorno 1,5 mg/giorno 23
Soluzione iniettabile 0,5 mg 1 mg 1 – 4

*InterrogazioneConsultare il proprio medico per l’uso e il dosaggio corretti.

Le dosi che compaiono in tabella sono iniziali, poiché si suggerisce di iniziare a basse dosi per prevenire il più possibile la presenza di sintomi secondari.

I limiti massimi che possono essere utilizzati negli adulti sono 20 mg, per i bambini tra 3 e 6 mg.

Nei trattamenti lunghi, quando i risultati sono già stati ottenuti, è consigliabile sospendere gradualmente il farmaco per prevenire le convulsioni. Le iniezioni vengono solitamente utilizzate per le crisi epilettiche e non nei neonati a causa del loro contenuto di alcol benzilico.

Occorre prestare attenzione con il dosaggio e la durata del trattamento perché provoca dipendenza.

Trova le farmacie vicino a teTrova filiale

Controindicazioni e avvertenze

    Generale

    . Non usare in soggetti in coma, in stato di shock o con grave debolezza muscolare. Inoltre, non è suggerito nelle persone intossicate da alcol o altre droghe, con insufficienza renale, con disturbi polmonari ostruttivi e altri disturbi. Nelle persone con insufficienza renale, la dose deve essere ridotta. Allergie o ipersensibilità

    . Non è raccomandato per le persone allergiche al farmaco o ad altre benzodiazepine. mescolare con l’alcool

    . L’alcol influisce sui risultati di questo farmaco, oltre ad aggravare i sintomi secondari. Mescolare con altri farmaci

    . Non utilizzare con barbiturici, narcotici, antidepressivi, altri farmaci anticonvulsivanti, fenotiazine, agenti psicotici e altri.

Combinazione di clonazepam in gravidanza e allattamento

GRAVIDANZA

ALTO RISCHIO

ALTO

L’ALLATTAMENTO

A BASSO RISCHIO

SOTTO

  • Clonazepam non ha una categoria per FDA (Food and Drug Administration),Pertanto, dovrebbe essere somministrato solo se il medico curante lo approva, considerando i rischi che potrebbe causare al feto.
  • Secondo studi medicie-lactancy.orgClonazepam è compatibile con l’allattamento al senomostrando una perdita insignificante che rende il rischio probabilmente basso, sebbene senza dati sufficienti per confermarlo. I laboratori di fabbricazione ne vietano la somministrazione durante l’allattamento, perché, sebbene la filtrazione sia ridotta, il tempo di eliminazione rende possibile un pericoloso accumulo nel corpo dei bambini.

Effetti collaterali

Il clonazepam è un farmaco che provoca un alto livello di effetti collaterali nelle persone in trattamento, di solito 1 persona su 2. Questi sono di solito quelli legati al sistema nervoso centrale. Altri colpiscono meno, ma colpiscono anche più di 1 persona su 100.

Questi sintomi più frequenti sono:

    Sistema nervoso centrale

    – riflessi lenti, difficoltà a coordinare i movimenti, sonnolenza, stanchezza, debolezza muscolare,vertigini, confusione, ecc Aumento delle convulsioni

    . Amnesia

    . disturbi psichiatrici

    – Agitazione, irritazione, nervosismo, comportamento aggressivo, disturbi del sonno come incubi,depressione, eccetera.

I sintomi meno comuni includono quanto segue:

    Sulla pelle

    – Orticaria, prurito, cambiamenti di colore, macchie, ecc. Apparato digerente

    – Nausea e vomito.

  • Male alla testa.
  • incontinenza urinaria

    . Nella vista

    – Doppia visione, movimenti oculari, ecc. depressione respiratoria

    . La perdita di capelli

    .

I sintomi secondari sono generalmente tollerati e presenti in molte persone che iniziano il trattamento, scomparendo pochi giorni dopo. In ogni caso, è fondamentale informare il medico di ogni cambiamento in modo che possa decidere su un eventuale cambiamento di trattamento.

Fonti mediche

Controlla i prezzi dei farmaci

Carrello