bisoprololo rezeptfrei online kaufen

32.00

Categoria:

VEDI OFFERTE

Cosa serve?:

Formula:bisoprololo

Che cos’è?: Droga generica

Presentazioni: Compresse 1,25/ 2,5/ 3,75/ 5/ 7,5/ 10 mg

– Vendita di prescrizione

Rischi in gravidanza: alto

Rischi dell’allattamento al seno: sotto

Rischi con l’alcol:

Articolo rivisto e approvato dal nostro team medico seguendo la politica editoriale
Ultimo aggiornamento: 18/05/2019

Consulta il tuo medicoper sempre/NOautomedicare / Questo è unguida informativa

Indice

Guida alle informazioni sul bisoprololo

    Nomi commerciali:

    Concor / Sig Nome generico:

    bisoprololo Serve per:

    Trattare la pressione alta/angina pectoris

Che cos’è il bisoprololo e a cosa serve?

Il bisoprololo è un medicinale usato per il trattamento di alcunicardiopatiain relazione alla sua ossigenazione e alla sua contrazione. Questo farmaco blocca alcuni recettori nel cuore, in particolare i recettori beta-1, consentendogli di stabilizzarsi modulando la forza di contrazione e la frequenza cardiaca.

Il bisoprololo è usato per trattare:

    Alta pressione

    o pressione alta. Angina pectoris

    : un’ostruzione a livello delle arterie che irrorano il cuore stesso, causando una mancanza di ossigeno. Questa malattia si presenta con palpitazioni e dolore toracico.

  • Insufficienza cardiaca cronica stabile: una malattia che di solito provoca molto affaticamento e mancanza di respiro. È causato dall’incapacità del cuore di pompare abbastanza sangue in tutto il corpo.

I recettori beta-1 sono strutture situate nel cuore che, attivate dall’azione dell’adrenalina, producono una risposta eccitatoria. Questa risposta include un aumento della frequenza cardiaca e una maggiore forza di contrazione, che promuove un aumento del dispendio energetico e del consumo di ossigeno da parte del cuore. bisoprololoregola i livelli di pressione sanguignamodulando la forza con cui il cuore espelle il sangue.

Riguardo ainsufficienza cardiaca e angina pectoris, il bisoprololo è usato per evitare che il cuore si sforzi eccessivamente, poiché in queste patologie detto organo non riceve abbastanza nutrienti, o non ha la normale capacità di contrazione. Questo potrebbe diventare un problema più grande se non trattato precocemente.

Presentazioni e moduli di amministrazione

Tutte le presentazioni di Bisoprololo sono somministrate per via orale e possono essere trovate genericamente o con i seguenti marchi:

    Compresse da 2,5, 5 e 10 mg

    , in scatole da 15, 30 o 60 unità. Può essere trovato sotto il marchioSIGrealizzati dai laboratoriSigfrido Reno dal Messico. Compresse da 1,25, 2,5, 3,75, 5, 7,5 e 10 mg

    , anche in scatole da 15, 30 e 60 compresse. È disponibile sotto il nomeConcordia, realizzato dalLaboratori Merck.

Richiede una prescrizione.

Dosi consigliate per età

Presentazione Da 0 a 12 anni Adulti Volte al giorno
Compresse da 1,25-10 mg No 1 compressa 1

**Uso e dosaggio devono sempre essere prescritti da un medico**

Per le tre condizioni sopra indicate, la dose dipenderà direttamente dalla risposta di ciascuna persona al farmaco. Per stabilirlo, il medico eseguirà una procedura nota come titolazione, che consiste nell’indicare la dose minima possibile di 1,25-2,5 mg/die e aumentarla gradualmente fino al raggiungimento degli effetti attesi.

Le compresse devono essere assunte ogni giorno, con o senza cibo, e con abbondante acqua.

Poiché si tratta di un medicinale molto delicato, è necessario seguire alla lettera le istruzioni del medico. Ciò include anche andare alla consultazione tutte le volte necessarie fino a quando il medico non considera quale dose è la più appropriata.

Farmaci nei bambini:Il bisoprololo non deve essere utilizzato in soggetti di età inferiore ai 18 anni, poiché non vi è esperienza sufficiente sul suo utilizzo in questo gruppo di popolazione.

Trova le farmacie vicino a teTrova filiale

Controindicazioni e avvertenze

    Generale

    : Questo medicinale non deve essere usato in persone che soffrono di insufficienza cardiaca acuta o in persone che soffrono di altre malattie cardiache come il blocco atrioventricolare o la sindrome del nodo senoatriale. Né il bisoprololo dovrebbe essere consumato in caso di ipotensione o diminuzione della frequenza cardiaca, poiché potrebbe aggravare la situazione. allergie

    : Non utilizzare Bisoprololo in caso di ipersensibilità o allergia ai componenti della formula. Mescolare con alcol:

    Non mischiare Bisoprololo insieme all’alcol, poiché potrebbe aumentare gli effetti del medicinale. Mescolare con altri farmaci

    : Il bisoprololo non deve essere miscelato con antiaritmici o calcioantagonisti in quanto potrebbe causare un calo della pressione sanguigna. Allo stesso modo, non dovrebbe essere usato con altri antipertensivi come la clonidina. Deve inoltre informare il medico di tutti i medicinali che assume prima di iniziare il trattamento con Bisoprololo.

Compatibilità del bisoprololo in gravidanza e allattamento

GRAVIDANZA

ALTO RISCHIO

ALTO

L’ALLATTAMENTO

RISCHIO MOLTO BASSO

MOLTO BASSO

  • Il bisoprololo NON è compatibile con la gravidanza, perchédeterminati studidimostrare che può causare effetti dannosi al feto e ai neonati. Questo perché i beta-bloccanti sono associati a un ritardo della crescita e persino agli aborti perché riducono l’afflusso di sangue alla placenta.
  • Il bisoprololo può essere utilizzato durante l’allattamento, poiché secondo gli studi die-lactancy.orgc’è poco rischio che il farmaco venga escreto attraverso il latte materno.

Effetti collaterali

Il bisoprololo è un farmaco di uso delicato ed è associato ad alcuni effetti collaterali come:

In 1 persona su 10:

  • Sistema cardiovascolare: diminuzione della frequenza cardiaca, peggioramento dell’insufficienza cardiaca.
  • Apparato digerente: nausea, vomito, diarrea, costipazione.
  • Generali: intorpidimento degli arti e sensazione di freddo.

In 1 persona su 100:

  • Sistema cardiovascolare: problemi di conduzione cardiaca.
  • Apparato respiratorio: difficoltà respiratorie (costrizione dei bronchi)

Se noti uno di questi effetti collaterali, consulta immediatamente il medico, ma non dovresti mai interrompere l’assunzione di questo farmaco da solo poiché potrebbe aggravare i sintomi e portare a un peggioramento delle condizioni cardiache.

Controlla i prezzi dei farmaci

Carrello