Amiodarone rezeptfrei online kaufen

14.00

Categoria:

VEDI OFFERTE

Cosa serve?:

Formula:Amiodarone.

Che cos’è?: Droga generica.

Presentazioni: 150 mg / 200 mg.

– Vendita di prescrizione.

Rischi in gravidanza: alto

Rischi dell’allattamento al seno: alto

Rischi con l’alcol:

Articolo rivisto e approvato dal nostro team medico seguendo la politica editoriale
Ultimo aggiornamento: 08/12/2017

Consulta il tuo medicoper sempre/NOautomedicare / Questo è unguida informativa

Indice

Guida informativa sull’amiodarone

    Nomi commerciali

    : Braxan, Cordarone, Forken, Keritmon, ecc. Nome generico

    : Amiodarone. serve per

    : Fibrillazione atriale / Aritmie.

Che cos’è l’Amiodarone ea cosa serve?

L’amiodarone è un farmaco antiaritmico, i cui usi principali sono focalizzati sul controllo del battito cardiaco irregolare o molto veloce. Le applicazioni mediche più importanti sono:

  • Prevenzione della tachicardia, condizione che si manifesta con una frequenza cardiaca superiore al normale.
  • Soppressione della frequenza cardiaca elevata.
  • Prevenzione della crisi di angina pectoris.
  • Sindrome di Wolf Parkinson White, una malattia congenita in cui si verificano battiti cardiaci più forti e più veloci a causa di un percorso elettrico aggiuntivo nel cuore. Provoca inoltre vertigini.
  • Sindrome bradicardia-tachicardia o Sindrome del Nodo Malato o Sinusale. Comprende varie condizioni con un ritmo cardiaco anormale variabile, come fibrillazione atriale, flutter atriale o flutter atriale e ventricolare, in cui i battiti possono raggiungere 300 al minuto.
  • Arresto cardiaco secondario, che si verifica a seguito di embolia polmonare, blocco delle arterie del cuore, asfissia o arresto respiratorio, stati di shock e altre cause diverse da malattie cardiache.
  • Trattamento delle sequele dovute a infarto del miocardio, come le aritmie ventricolari ricorrenti.

L’amiodarone deve essere utilizzato secondo le indicazioni mediche e senza superare le dosi raccomandate. Il suo utilizzo richiede ulteriori studi medici e un rigoroso controllo della malattia.

Presentazioni e forma di amministrazione

    Compresse da 200 mg

    di Amiodarone cloridrato, disponibile in scatole da 20 compresse.Sono prodotti da Armstrong Laboratories of Mexico, Sanofi, Kendrick, Best e altri, con i marchi Braxan, Cordarone, Forken e Keritmon, oltre a vari generici. Sospensione iniettabile da 150 mg

    , in scatole da 6 fiale. Prodotto dai laboratori Sanofi a marchio Cordarone.

Dosaggio e usi consigliati per età

Presentazione Da 0 a 12 anni Adulti Volte al giorno
compresse 3 a 5 mg/kg 200 a 500 mg 3
sospensione iniettabile 5 mg/kg 5 mg/kg 1 – 3

* Consultare il proprio medico per ricevere l’uso e il dosaggio corretti.

La dose di compresse indicata nella tabella per gli adulti si applica come dose iniziale per le prime 2 settimane. Successivamente, la dose giornaliera di mantenimento deve essere compresa tra 100 e 400 mg, utilizzando il farmaco solo 5 giorni alla settimana. La dose di mantenimento per i bambini può essere di 5 mg/kg come dose giornaliera totale.

L’uso di iniezioni endovenose o per infusione può essere effettuato una o fino a 3 volte il primo giorno, ma si raccomanda di cambiare il trattamento con le compresse il prima possibile. Se le iniezioni devono essere continuate, la dose sarebbe da 10 a 20 mg per kg al giorno.

Trova le farmacie vicino a teTrova filiale

Controindicazioni e avvertenze

    Generale

    . Non usare in persone con bassa frequenza cardiaca, bassa pressione sanguigna o disturbi della tiroide. Allergie o ipersensibilità

    . Non utilizzare se si è allergici al farmaco. mescolare con l’alcool

    . L’alcol può aumentare il rischio di effetti collaterali. Mescolare con altri farmaci

    . Non utilizzare con digossina, flecainide, disopiramide, propafenone, procainamide, chinidina, mexiletina, verapamil, diltiazem, warfarin, fenitoina, anticoagulanti orali o farmaci che possono causare tachicardia riconoscibile all’elettrocardiogramma a causa di elettrocateteri intrecciati.

Combinazione di Amiodarone in gravidanza e allattamento

GRAVIDANZA

ALTO RISCHIO

ALTO

L’ALLATTAMENTO

ALTO RISCHIO

ALTO

L’amiodarone è classificato dalla FDA (Food and Drug Administration) come un farmaco a rischio D. Il suo uso in gravidanza è giustificato solo nei casi in cui è essenziale salvare vite umane, dopo averne valutato rischi e benefici da parte del medico.

Secondo studi medici di e-lactancia.org, l’Amiodarone ha un probabile rischio elevato di causare problemi al bambino, poiché viene filtrato attraverso il latte materno, ha un alto grado di permanenza nella madre e contiene ioduro. Potrebbe causare ipertiroidismo nel bambino. La FDA osserva che in alcuni casi potrebbe essere utilizzato solo come dose singola.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali si verificheranno con un gran numero di trattamenti con amiodarone, indicando che il trattamento dovrebbe essere ridotto per impedire che continuino. I medici apporteranno questi aggiustamenti quando si verificano effetti collaterali, quindi è importante tenerti informato su eventuali sintomi.

Alcuni dei più comuni, che colpiscono più di 1 persona su 10, sono:

  • Apparato digerente– Nausea, gusto alterato e vomito.
  • disturbi della vista

    – Visione offuscata, visione ridotta, aloni colorati in condizioni di luce intensa, ecc. Sulla pelle

    – Sensibilità alla luce. nel sangue

    – Maggiore percentuale di transaminasi.

Gli effetti collaterali che possono verificarsi tra 1 e 10 persone su 100 sono:

    Sistema circolatorio

    – Battito cardiaco debole. disturbi endocrini

    – Ipertiroidismo e Ipotiroidismo. disturbi del fegato

    – Ittero e insufficienza epatica. Sistema nervoso centrale

    – Incubi e tremori. sistema respiratorio

    – Tossicità polmonare. disturbi della pelle

    – Macchie lilla o grigie.

Altri sintomi secondari che possono manifestarsi, anche se meno frequentemente, interessando meno di 1 persona su 100, sono:

    consanguinei

    – Anemia, ridotto numero di piastrine, ecc. Sistema circolatorio

    – Stop alla generazione di impulsi elettrici nel nodo, aritmie, ecc. disturbi endocrini

    – Problemi con l’ormone antidiuretico e aumento della creatina nel sangue. disturbi della vista

    – Infiammazione del nervo ottico che potrebbe portare alla cecità. Sistema nervoso centrale

    – Mal di testa, movimenti involontari, perdita di sensibilità agli arti, rigidità e altri problemi di controllo muscolare. Genitali

    – Infiammazione dei testicoli e impotenza. sistema respiratorio

    – broncospasmi, emorragie polmonari, ecc. disturbi della pelle

    – Eruzioni cutanee, caduta dei capelli, infiammazione della pelle, delle mucose e dei tessuti sottomucosi, solitamente come reazione allergica. infiammazione dei vasi sanguigni

    .

Con l’uso di questo farmaco, è molto probabile che si verifichino sintomi secondari, ma è importante informare il medico di ognuno di essi in modo che possa apportare le modifiche necessarie alla dose e alla frequenza del trattamento. Se si verifica una reazione allergica, è importante rivolgersi urgentemente a un medico.

Controlla i prezzi dei farmaci

Carrello