Albumina rezeptfrei online kaufen

12.00

Categoria:

VEDI OFFERTE

Cosa serve?:

Formula:Albumina 5%/20%/25%.

Che cos’è?: Farmaco generico / Derivato del sangue.

Presentazioni: Bottiglia da 10, 20, 50, 100, 250, 500 ml.

– Vendita di prescrizione.

Rischi in gravidanza: medio

Rischi dell’allattamento al seno: medio

Rischi con l’alcol: sotto

Articolo rivisto e approvato dal nostro team medico seguendo la politica editoriale
Ultimo aggiornamento: 22/08/2019

Consulta il tuo medicoper sempre/NOautomedicare / Questo è unguida informativa

Indice

Guida alle informazioni sull’albumina

    Nomi commerciali:

    Albumina, Octalbin. Nome generico:

    Albumina. Serve per:

    Diminuzione del volume del sangue, edema, albumina bassa.

Cos’è l’albumina ea cosa serve?

L’albumina è una proteina essenziale nel corpo. Viene utilizzato per il trattamento di:

  • diminuzione del volume del sangue
  • albumina bassa
  • Shock settico (stato in cui gli organi non ricevono abbastanza sangue a causa di infezioni)
  • Trauma
  • Chirurgia
  • edema (gonfiore)
  • disidratazione
  • Tossiemia in gravidanza o preeclampsia (aumento della pressione sanguigna in gravidanza)
  • Iperbilirubinemia nel neonato (aumento della bilirubina nel sangue)

Il corpo umano è costituito per il 75% da acqua, che si divide in tre parti: il sangue, il liquido all’interno delle cellule e lo spazio interstiziale o tra le cellule. L’albumina si trova nel sangue, dove si lega a varie sostanze e farmaci. Ma la sua funzione principale è quella di mantenere l’equilibrio idrico tra questi tre spazi. Questa proteina, avendo una carica negativa, attira l’acqua che passa da un compartimento all’altro.

In caso di gonfiore o edema, molto liquido si accumula nello spazio interstiziale. L’albumina consente all’acqua di passare nel sangue e tornare al suo stato di equilibrio. Quando ci sono stati in cui il volume del sangue diminuisce, l’albumina può essere somministrata per migliorare la perfusione tissutale, cioè che gli organi ricevano un adeguato apporto di sangue.

Tuttavia, ci sono situazioni in cui il suo utilizzo è controverso, come nei pazienti critici, perché non è stata osservata una riduzione della mortalità.

Presentazioni e moduli di amministrazione

Prodotto dai laboratori Octapharma, CSL Behring, Quimbiotec, Talecris e Grifols nelle presentazioni di:

    Fiala:

    Albumina 5% in flaconcino da 50, 100, 250 o 500 ml. 20% di albumina in 10, 20, 50 o 100 ml. Al 25% in flaconcino da 50 ml.

Dosi consigliate per età

Presentazione Da 0 a 12 anni Adulti Volte al giorno
Flaconcino (soluzione iniettabile) 0,5 a 1 g/kg 12,5 a 25 g Due

** USO E DOSAGGIO DEVONO ESSERE SEMPRE PRESCRITTI DA UN MEDICO **

La dose di albumina viene somministrata per via endovenosa. Se il paziente non mostra miglioramenti, la dose può essere ripetuta dopo 15-30 minuti. I millilitri utilizzati devono essere calcolati in base alla percentuale di albumina e alla quantità di soluzione in cui viene diluita.

L’applicazione deve essere eseguita lentamente e sotto la supervisione di un medico. Potrebbe essere necessario eseguire test di coagulazione del sangue prima di iniziare il trattamento con albumina.

Farmaci nei bambini:Può essere utilizzato nei bambini a seconda del peso, con dosi non superiori a 1 g per ogni chilogrammo di peso.

Trova le farmacie vicino a teTrova filiale

Controindicazioni e avvertenze

    Generale:

    Non deve essere somministrato in caso di anemia, insufficienza cardiaca e insufficienza renale. Deve essere prestata cautela in caso di disturbi del sangue, disturbi elettrolitici nel corpo, edema polmonare, ipertensione, varici esofagee, traumi e sepsi. Deve essere interrotto a qualsiasi segno di sovraccarico di liquidi come: mal di testa, mancanza di respiro, distensione della vena giugulare e aumento anomalo della pressione sanguigna. allergie:

    È controindicato nei pazienti che presentano qualsiasi reazione allergica ai componenti della miscela. Mescolare con alcol:

    Non ci sono stati studi che mostrano reazioni avverse con l’uso di alcol e albumina. Mescolare con altri medicinali:

    Non ci sono interazioni significative con altri farmaci.

Compatibilità dell’albumina in gravidanza e allattamento

GRAVIDANZA

RISCHIO MEDIO

MEDIO

L’ALLATTAMENTO

RISCHIO MEDIO

MEDIO

    L’albumina ha un rischio medio in gravidanza.

    non hannostudinegli esseri umani che dimostrano la sicurezza del farmaco. Tuttavia è noto che l’albumina non attraversa la barriera placentare e, essendo un normale componente dell’organismo, probabilmente non provoca alterazioni nel feto. Può essere utilizzato nei casi in cui sia ritenuto chiaramente necessario.

  • L’albumina ha un rischio medio durante l’infanzia.non c’è abbastanzainformazionesui possibili effetti dell’albumina sulla madre o sul bambino. Inoltre, non è noto con certezza se questo farmaco venga escreto nel latte materno. Il suo utilizzo dovrebbe essere nei casi in cui i benefici superano i rischi.

Effetti collaterali

Senza una frequenza definita, possono verificarsi:

    Sistema cardiovascolare:

    ipertensione oipotensione, tachicardia, insufficienza cardiaca, gonfiore. Sistema nervoso centrale:

    Brividi, mal di testa, febbre. Pelle:

    Prurito, eruzioni cutanee, orticaria. Sistema endocrino:

    Aumento anomalo del volume del sangue. Apparato digerente:

    Nausea. Sistema respiratorio:

    Edema polmonare, spasmo dei bronchi.

In caso di sintomi o effetti collaterali con l’uso del medicinale, consultare un medico.

Controlla i prezzi dei farmaci

Carrello